I segreti per mantenere l’abbronzatura più a lungo dopo l’estate.

0
729

Ed eccoci qui, come ogni anno, a fare i conti con la routine quotidiana.

Durante l’estate abbiamo fatto i salti mortali per prendere quel briciolo di colore tra creme solari scelte accuratamente, lunghe passeggiate sotto il sole, bagni al largo con il materassino ma, puntualmente, quella desiderata abbronzatura ottenuta riesce ad abbandonarci nel giro di pochi giorni facendoci ritornare bianche cadaveriche.

Sicuramente il primo segreto per abbronzarsi bene è esporsi al sole con gradualità anche per evitare antiestetiche scottature che potrebbero farci spellare. Un altro metodo infallibile è preparare la pelle all’esposizione al sole curando l’alimentazione, con frutta e verdura di colore giallo e arancio.

Esistono comunque delle “regole” che possono aiutarci per mantenere la nostra amata tintarella il più a lungo possibile.

Vediamole insieme.

Preferire la doccia al bagno caldo in vasca

Per il semplice motivo che l’acqua a lungo contatto con la pelle la desquama. Meglio, quindi, una doccia, soprattutto se con acqua tiepida. Per la detersione, invece, è bene utilizzare un bagno schiuma naturale e non aggressivo. Preferire magari un olio doccia al posto del normale bagnoschiuma in modo che si possa idratare la pelle il più possibile. Importante anche il post-doccia, evitiamo di sfregarci energicamente per asciugarci, basta tamponare la pelle delicatamente con tessuti naturali e morbidi.

Idratazione

Fondamentale idratarci dall’interno e dall’esterno. Bere quindi molta acqua e mangiare tanta frutta e verdura, ma anche idratare la pelle con l’olio di mandorle dolci oppure usare creme dopo sole ad hoc, contenenti elevate concentrazioni di collagene, vitamine ed elastina.

Attenzione all’aria condizionata

Poichè è nemica dell’abbronzatura: asciuga l’aria e toglie umidità all’ ambiente, rendendo la pelle secca e facile a desquamarsi.

Evitare profumi

Almeno quelli a base alcolica. Questi infatti induriscono e seccano la pelle, favorendo l’inizio dell’odiato processo di spellatura.

Gli ultimi raggi di sole

Importantissimi per fissare l’abbronzatura il più a lungo possibile. Quindi approfittiamone e sfruttiamo il sole di fine estate, che stimola la melanina e aiuta a fissare il colore.

 

 

Rispettare queste regole è di grande aiuto, ma ricordiamoci sempre, che è necessario esporsi al sole con buon senso e moderazione evitando le ore più calde della giornata.

I prodotti che consiglio

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here