I superpoteri dello Zenzero

0
567

L’estate sta giungendo al termine ed il nostro corpo deve quindi prepararsi al cambiamento del clima…molti, anche, al cambiamento dell’umore.

I sintomi più ricorrenti che caratterizzano i cambi di stagione sono sicuramente: emicranie, malumore, insonnia, ansia, mal di stomaco ed irritazione alle vie respiratorie e, lo zenzero, è stato utilizzato da secoli come rimedio naturale per molte malattie. Oggi, la scienza si sta riavvicinando allo zenzero e ricercatori di tutto il mondo stanno scoprendo le meraviglie che questa pianta può fare.

Un ottimo metodo per sfruttare questa preziosa e miracolosa radice sono le caramelle allo zenzero che,  oltre ad essere gustose e completamente naturali, offrono anche una lunga serie di benefici per la nostra salute.

 

Per prepararle in casa avremo bisogno di: 200 grammi di zucchero di canna integrale, 60 ml d’acqua e 1 radice di zenzero fresco. Di seguito la preparazione:

Si sbuccia lo zenzero e si taglia a cubetti. In un pentolino si mette l’acqua con lo zucchero, mettiamo tutto sul fornello a fuoco medio.



Si riscalda fin quando lo zucchero si è sciolto completamente: si sarà formato un liquido con una consistenza densa. Aggiungiamo quindi lo zenzero e mescoliamo bene.

Lasciamo bollire a fuoco lento, fino a far ammorbidire lo zenzero e facciamo riposare per tutta la notte.

Il giorno dopo eliminiamo tutto il liquido, e mettiamo i cubetti di zenzero su una teglia con della carta da forno. Attendiamo qualche ora per permettere che le caramelle si asciughino (potrebbero essere necessarie anche 7-8 ore). Si possono conservare in barattolini di vetro o si possono confezionare in sacchettini trasparenti per farne pensierini regalare a parenti ed amici che apprezzeranno di sicuro tantissimo poichè sarà un regalo utile e soprattutto salutare! 😉

Prodotti con Zenzero.

Dr. Bronner's Lip Balm Arancia & Zenzero           Yogi Tea Zenzero          Anthyllis Bagnodoccia Cardamomo & Zenzero          La Saponaria Gel Esfoliante Viso Mandorle e Zenzero

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here