Il benessere in una candela

0
193

Sono alla porta, busso a casa della mia amica e appena apre… completamente rapita da un profumo inebriante. Chiedo subito “E questo magnifico profumo?” È una candela profumata!

Fino a qualche tempo fa, le candele venivano usate per una cena romantica o nel caso saltasse la corrente. Negli ultimi anni le cose sono molto cambiate perché stanno avendo una nuova grande popolarità grazie ad aziende che stanno investendo in questo settore. Il marchio più famoso è ancora Yankee Candle, ma sono nati tanti altri piccoli produttori che puntano moltissimo su consumatori più giovani e design particolari.

Otherland è un’azienda nata nel 2017 che vende candele esclusivamente in line. Come racconta la fondatrice, il fatto di vendere solo online all’inizio ha suscitato qualche perplessità , non potendole annusare. Per questo motivo Otherland ha deciso di puntare tutto sull’immagine delle sue candele con linee accattivanti che diventano inevitabile ornamento anche per le nostre case. 

È ancora, Coal and Canary , un’azienda nata nel 2014, che oggi vende circa trenta tipi di candele, tra cui cinque realizzate in esclusiva per la catena di profumerie Sephora.

Boy Smells, nata nel 2015, invece è diventata subito popolare tra i più giovani anche grazie al design molto riconoscibile delle sue candele,  in vasi neri con l’etichetta rosa e a un tipo di candela all’aroma di Kush, una varietà di cannabis.

Ma come mai tutta questa popolarità per le candele? Ovviamente questo grande mercato è strettamente legata a Instagram! Le candele sono un accessorio perfetto da mettere in mostra in una foto, magari affiancandole a una tazza di tè o a un libro, o da far vedere quando si hanno amici in visita a casa. Non sono solo belle da vedere, ma danno anche un’idea di benessere ecura di sé.

Accanto alle piccole realtà ci sono poi le aziende di moda. Si pensi a Louis Vuitton che quest’anno ha iniziato a vendere una candela in un vaso di ceramica con un manico in pelle che ricorda quello delle sue classiche borse, al costo di 185 dollari. E lo stesso hanno fatto Gucci, con due tipologie di candele profumate in vasi di ceramica decorati e Dior che ha un settore dedicato esclusivamente ai profumi e alle candele.

In questo nuovo mercato del lusso, per un’azienda di moda produrre delle candele richiede la stessa cura della realizzazione di un vestito o di una borsa. La popolarità delle candele, però, le rende un ottimo modo per fare arrivare i marchi di moda a nuovi clienti dando a tutti la possibilità di comprare qualcosa di Gucci, Dior o Louis Vuitton.

Un mondo, quelle delle candele, assolutamente rivalutato anche da chi si occupa di moda e stile da generazioni. Non sarebbe male averne una per decorare la nostra stanza preferita… andiamo a dare subito un’occhiata con una profumata ricerca 

E voi, quale avete scelto?

Vuoi leggere tutti i miei articoli? 😜👉 Full Of Life – Blog
• SEGUIMI SU FB 👉  Full Of Life
• SEGUIMI SU INSTA 👉  Alessandra Bruno