Inverno, freddo e…geloni

0
2071
L’inverno per me è sinonimo di disagio!

Da sempre amante dell’estate e delle temperature calde, faccio sempre difficoltà ad abiuarmi all’abbassarsi delle temperature. E, come me, anche la mia pelle ne risente dei cambi di stagione.

Vento e gelo non sono proprio alleati della pelle, anzi, la rendono secca e causano spesso desquamazioni fastidiose ed antiestetiche.

Oltre a questi inestetismi, però, molti sono soggetti anche ai fastidiosi e dolorosi geloni.

I geloni sono delle irritazioni cutanee, provocati dall’esposizione alle basse temperature e possono colpire qualsiasi parte del corpo, ma generalmente mani e piedi sono più a rischio.

Essi si presentano con gonfiori e rossori ed al tatto possono provocare prurito o forte dolore.

Esistono vari rimedi, anche naturali,  per prevenirli o curarli:

  • Il primo passo per prevenirli è sicuramente proteggersi dal freddo, quindi usare un abbigliamento adatto come guanti e calze pesanti
  • Le rape rosse rappresentano un aiuto antico per combattere queste fastidiose irritazioni. Basterà strofinare sulla pelle irritata una fettina di rapa oppure fare bollire dell’acqua con qualche fettina di rapa ed immergere le parti interessate per qualche minuto. Essendo ricche di antiossidanti  vi consiglio anche di mangiarle 🙂
  • Limone o qualche fetta di patata, basterà semplicemente strofinarli alle dita delle mani o dei piedi
  • Un pediluvio con acqua tiepida in cui possiamo aggiungere sale grosso o bicarbonato. Dopo il pediluvio consiglio di massaggiare le parti con olio di oliva, arnica o calendula.

Esistono, però, casi e stadi più gravi in cui questi rimedi naturali purtroppo non fanno effetto ed è bene ricorrere a farmaci.

Ecco alcune soluzioni a questo problema: