La piastra per capelli che ti salva all’ultimo minuto

0
812
ptr

Quante volte è capitato di ricevere inviti all’ultimo momento e di essere un disastro, ad iniziare dai capelli? A me quasi sempre!!! 😂

Scherzi a parte, avendoli abbastanza lunghi e mossi, è sempre difficile averli ordinati come se li avessi appena lavati, quindi ho cercato di sperimentare alcuni metodi che spero possano essere di aiuto anche a voi 😉

Era da un po’ di tempo che volevo provare acconciature diverse ed avere i capelli ad “onde“, quindi ho girovagato un po’ sul web ed ho finalmente ordinato la piastra arricciacapelli della SONAR che sono sicura riuscirà a sorprendere anche voi come è riuscita a soprendere me.

Piccoli accorgimenti prima di procedere…

Le piastre tendono generalmente a seccare i capelli o, generalmente, se vengono usate troppo spesso li bruciano quindi non abusiamone MAI! 😀

Specificato questo, vi consiglio di usare l’Olio di Argan, la mia salvezza perchè è un olio nobile e ricco che riesce a nutrire i capelli dando forza, vitralità ed idratazione.

Inoltre è un valido alleato contro le doppie punte ed elimina quell’orrendo effetto crespo causato soprattutto dalle piastre, rende i capelli più luminosi ed ho notato che riesce a far durare molto più a lungo la mia piega.

L’Olio di Argan va applicato sui capelli ancora umidi e tamponati con un asciugamano.

Si procede con l’asciugatura, mi raccomando è importante asciugarli bene in modo che la piastra non li possa bruciare, e possiamo finalmente provare il nostro nuovo styling 😉

La piastra è a 5 rami ed è rivestita in ceramica, dotata di interruttore on/off e di due temperature che vanno da 180° a 210° C (ma per i miei capelli va già benissimo a 180°) .

Dopo averla provata me ne sono subito innamorata poichè è davvero facilissima da usare e dà alla vostra chioma un effetto morbido, naturale e allo stesso tempo particolare. La consiglio a chi ha sempre poco tempo per prepararsi ma, allo stesso tempo, ama avere i capelli sempre ordinati.

Vi lascio un breve video così da farvi rendere conto del risultato finale 😜