Perla del Tirreno, Tropea

0
687

Scegliere la meta delle proprie vacanze può essere difficile quando si hanno gusti diversi, ma se la regione prescelta è la Calabria, i suoi splendidi litorali mettono d’accordo proprio tutti!

Ilaria e Valentina non battono ciglio sulla proposta: Tropea è una delle perle del nostro Mediterraneo ed è stata all’ altezza di ospitatarci per sette fantastici giorni.

Centro di villeggiatura, Tropea vanta un mare cristallino conosciuto in tutto il mondo. Le sue spiagge si possono raggiungere dal Duomo, da Largo Galluppi, da Rione Borgo e dal Convento. Luoghi suggestivi che si riscoprono fra stradine pervase da un’ atmosfera caratteristica che rende unici i ricordi dei momenti trascorsi qui.

La prima spiaggia da visitare a Tropea è la spiaggia del Cannone, ideale soprattutto dopo una serata trascorsa in disco perché è un angolo di paradiso tranquillo.

Si tratta infatti di una delle spiagge meno frequentate, nascosta dietro al molo nord del porto turistico e allo scoglio di San Leonardo: una spiaggia appartata, ideale per rilassarsi fuggendo dalla folla.

La spiaggia della Rotonda è un’altra delle spiagge consigliate per il panorama, attrezzata con lidi che fittano ombrelloni, sdraio e pedalò.

Per chi, invece come Ilaria, cerca una spiaggia di grandi dimensioni, per passeggiare lungo la riva e avere a disposizione diversi servizi, la spiaggia consigliata è ‘a Linguata: sabbia bianca e mare così trasparente da poter ammirare ad occhio nudo anche il fondale.

Qui si possono praticare diversi sport acquatici, per le più intrepide come Vale che è appassionata di immersione e diving.

Abbiamo scoperto anche un altro luogo dal nome particolare, la spiaggia l’Occhiale, composta da calette più piccole che conducono alla celebre Grotta Azzurra, una delle attrazioni delle spiagge di Tropea per i curiosi che arrivano da tutto il mondo.

La grotta si colora di azzurro con i riflessi del mare e grazie ai raggi di luce che penetrano fra le rocce. Che posto incantevole…

Altra spiaggia che vale la pena visitare è la famosissima Spiaggia del Convento. Per raggiungerla basta percorrere l’omonima scalinata. Si tratta di un ampio tratto del litorale tropeano, ambito da gruppi affollati, ma per fortuna si riesce sempre ad avere il proprio spazio per godere del panorama.

Il nome a questa spiaggia è dato dal convento che la sovrasta e che regala un’atmosfera unica! La sabbia è bianca e sul bagnasciuga sono presenti ciottoli levigati dal mare. Il fondale è molto alto e in spiaggia è presente qualsiasi tipo di intrattenimento.

Ed eccoci arrivate poi alla spiaggia vicina all’Isola Bella: è molto piccola e si colloca a destra della spiaggia della rotonda. Grazie all’ ospitalità degli abitanti di Tropea, abbiamo raggiunto la Grotta del Palombaro, circumnavigando l’isolotto con una simpaticissima barchetta.

La nostra vista è stata letteralmente rapita da così tante bellezze della natura, ma non solo… perdendoci  per i viottoli di questo splendido centro turistico, non potevamo non esserne rapite anche dalla cucina.

Ristorantini, pizzerie e osterie fra le più caratteristiche e davvero per tutte le tasche.

Non si può non essere stati almeno una volta nella vita in questo paradiso calabro.

Perdetevi anche voi fra le stradine di Tropea, vi riscoprirete piacevolmente rilassati su una delle sue spiagge da set cinematografico. 😉

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here