Rientro dalle vacanze e capelli ko? Ecco la soluzione

0
902

Come ogni anno di questi periodi mi devo rassegnare alla fine dell’estate.

Estate come sempre trascorsa tra mare e feste sulla spiaggia e come sempre riesce ad essere l’unico periodo in cui stacco la spina e penso solo a rilassarmi ed a divertirmi.

Però, ahimè, come tutte le cose belle la fine delle ferie segnano il ritorno alla solita routine.

Il mio primo obiettivo di quest’anno è stato: riportare a nuova vita i capelli.

Tra mare, sole e piscina sono ritornata in città con una chioma che rasentava quasi l’improponibilità 😛

L’acqua di mare, il cloro ma anche il sole seccano i capelli rendendoli fragili e crespi, quindi è bene correre subito ai ripari.

 Al rientro a casa, cosa fare:

Impacco con olio di cocco

Ho già parlato delle sue proprietà legate all’abbronzatura, ma ha tantissime altre qualità se usato anche sui capelli. Le sue proprietà nutritive ed emollienti andranno a rigenerare ed a rendere i capelli più sani già dopo la prima applicazione.

In commercio l’olio di cocco è disponibile in diverse forme ma il migliore, a mio avviso, è sempre quello puro non raffinato. Io ho provato la soluzione di NaturaleBio.

 

 

Ma come si usa? Io lo applico sui capelli asciutti dalla cute alla radice, mescolandolo con qualche goccia d’acqua. Consiglio di tenerlo in testa qualche ora (fino ad un massimo di 8 ore) avvolgendo i capelli nella pellicola. Trascorso questo tempo lavare con uno shampoo non aggressivo.

Fase shampoo

Il mio primo consiglio è quello di cambiarlo spesso, d’estate è meglio optare per uno shampoo nutriente o per lavaggi frequenti. Uno shampoo che mi piace parecchio è quello di Biofficina Toscana.

Applicare una maschera

La cosa migliore sarebbe fare un trattamento ricostruttore, tipo una maschera idratante, io ho optato per una maschera che trovo fenomenale dal profumo irresistibile. Alkemilla è una marca che adoro, totalmente bio e non testata sugli animali.

Dopo i primi lavaggi ho trovato subito i miei capelli rigenerati ed idratati. Provare per credere 😉